English versionEnglish
Inserisci la tua azienda

Inaugurazione della mostra ‘Tableau Tablette’, alla Galleria Ismi

Mostre ed esposizioni a Viareggio


Inaugurazione della mostra ‘Tableau Tablette’, alla Galleria Ismi

La galleria Ismi Arte Contemporanea di Viareggio accoglierà, dal 3 al 24 febbraio, ‘Tableau Tablette’ di Massimo Soldaini e Massimo Pistelli, una mostra d’arte che è anche un originale progetto di arredamento.

L’idea alla base del progetto prevede un sistema di composizione di opere d’arte, attraverso moduli di 50×50 cm, di cui gli autori presentano in mostra una selezione di loro aggregazioni. Si tratta di formelle in cui si affiancano tecniche diverse, dalla pittura al collage, ma che possono ospitare anche più mani diverse. In questo caso è presente anche la fotografia, con alcuni scatti della fotografa Martina Ridondelli.

‘Tableau Tablette’ è una proposta innovativa, tra arte e design, nata da un progettista e architetto, Massimo Soldaini, e divenuta per sua volontà una vera e propria bottega come quelle antiche, dove non si faceva distinzione tra produzione artistica e artigianato e dove anche mani diverse, seguendo uno stesso progetto e uno stesso spirito, si incontravano per dare vita alle opere, arricchendole delle loro singole esperienze e sensibilità.

L’inaugurazione della mostra si terrà sabato 3 febbraio alle 18 alla galleria Ismi – Arte Contemporanea (piazza Massimo d’Azeglio, 22). Ingresso libero.

 

Quando: fino al 24/02/2018

Dove: Viareggio, ISMI arte contemporanea, Viareggio

Orario: dalle ore 18

Informazioni: info: 335 5883108 - ismiartecontemporanea.it - 335 588 3108


Condividi: Invia ad un amico Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Vedi tutti gli eventi

Invia ad un amico

Il tuo nome:
Il tuo indirizzo e-mail:
Indirizzo e-mail del tuo amico:
Messaggio (opzionale):
 

Questa pagina è stata visitata 716 volte


La redazione di ALucca.com si solleva da ogni responsabilità, le manifestazioni possono talvolta subire dei cambiamenti che non dipendono dalla nostra volontà. Si consiglia di verificare l'evento contattando direttamente gli enti organizzatori. La direzione non è responsabile di eventuali annullamenti o spostamento delle date dei singoli eventi.